martedì 9 aprile 2013

Cioccolato "magro", a breve sul mercato

Non si può dire che il cioccolato faccia bene come una porzione di frutta ma le cose in futuro potrebbero cambiare. E' stato infatti appena messo a punto un cioccolato senza grassi che dovrebbe avere gli stessi effetti positivi sull'organismo di mele, mandarini e pere. La nuova ricetta è stata appena presentata al 245esimo meeting nazionale dell'American Chemical Society da Stefan A. F. Bon, ricercatore  dell'Università di Warwick. La nuova formulazione riduce del cinquanta per cento i grassi  rispetto a quelli contenuti nel cioccolato tradizionale e aggiunge succo di frutta e vitamina C.
 Il prodotto ha la forma di gustose microbolle che aiutano a mantenere il cioccolato vellutato e denso. Tutta opera di un approccio chimico che permette di mantenere intatte le caratteristiche gustose del cioccolato senza l'eccessivo apporto calorico ma con l'aggiunta dei fattori benefici della frutta.
Al grasso si sostituiscono goccioline di frutta a base acquosa o, in alternativa, di cola dietetica capace di ridurre anche il contenuto globale di zuccheri. La tecnica funziona con tutti i tipi di cioccolato: fondente, bianco e al latte. Il cioccolato infuso alla frutta può essere realizzato in diverse varietà: alla mela, all'arancia, al mirtillo. "Questa formulazione regala un sapore particolare a questa ricetta e questo rende il prodotto gustoso come i cioccolatini tradizionali", dice Bon.

Numerosi studi in passato hanno svelato il potere benefico del cacao. L'ultima ricerca in materia rivela che può essere utile per ridurre la massa corporea che misura l'obesità. Una ricerca dell'University of California svolta su un campione di 1018 persone, appena pubblicata sugli Archives of internal medicine, ha rivelato che coloro che hanno consumato piccole quantità di cioccolato cinque volte alla settimana risultavano più magri rispetto a coloro che lo consumavano occasionalmente. Tutto questo indipendentemente dalla quantità di cioccolato ingerita e dall'attività fisica abituale di ciascuno. Alcuni ingredienti contenuti nel cioccolato hanno proprietà antiossidanti: in particolare una sostanza chiamata epicatechina, presente in quello fondente, ha il potere di rafforzare la massa muscolare e di ridurre quella grassa. Il cioccolato fondente inoltre contiene meno zuccheri ed è ricco di flavonoidi, potenti antiossidanti. 
Ma questo non è l'unico studio che vanta l'effetto positivo del cacao sul nostro organismo. Secondo una ricerca presentata all'ultimo Congresso Europeo di Cardiologia del 2011, abbassa la pressione sanguigna e quindi riduce il rischio di malattie cardiovascolari. Inoltre migliora il colesterolo e la regolazione dell'insulina, ma riduce anche la massa corporea. Ma gli effetti positivi della cioccolata sulla massa corporea non sono legati alla quantità consumata ma alla frequenza con cui la si consuma - che deve essere regolare e spesso.

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver commentato ;)