giovedì 17 gennaio 2013

Tisana al caffè: antiossidante e antiinfiammatoria

Se qualcuno citasse la tisana di caffè? Di certo suonerebbe un po’ strano a molti, ma per gli scienziati che hanno analizzato ben 23 specie di piante di caffè, no.
Le foglie di tutte le specie analizzate hanno mostrato proprietà antiossidanti e antinfiammatorie. Queste virtù benefiche possono tranquillamente essere trasferite all’acqua che si utilizza nella preparazione di una tisana e la tisana così preparata pare sia meno amara del caffè classico e anche meno forte.
Delle 23 specie di piante studiate, ce ne sono state tuttavia 7 che hanno brillato di più per contenuto di sostanze antiossidanti e antinfiammatorie. Queste piante hanno mostrato di contenere alti livelli di una sostanza chiamata Mangiferina che, come suggerisce il nome, si trova naturalmente nel frutto del Mango.
Questa sostanza, si ritiene possegga significativi effetti antinfiammatori; sia protettiva nei confronti dei neuroni cerebrali, riduca il colesterolo e favorisca la prevenzione del diabete.
Un nuovo piacere, salutare, si aggiunge quindi alla già grande scelta che offre il mercato degli infusi e che si pone come un’alternativa gustosa e benefica.

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver commentato ;)