lunedì 28 gennaio 2013

Dimagrire con lo Sport: bastano 30 minuti 2 volte a settimana

Non è vero che chi fa sport ogni giorno dimagrisce più velocemente di chi lo pratica due volte a settimana. Lo jogging, spiega in un articolo Gretchen Reynolds, esperta di salute del New York Times, per quanto rientri nell'olimpo delle attività che producono molti benefici e pochi effetti collaterali, è bene praticarlo al massimo tre volte a settimana e per non più di un'ora. In particolare, uno studio condotto l'anno scorso su 52.656 adulti americani ha rilevato che chi corre da 1 a 30 chilometri in sette giorni, ad una velocità non eccessiva, vive effettivamente più a lungo di chi conduce una vita sedentaria.

Salute: contro l'ipertensione, yogurt magro 3 volte a settimana


A svelarlo è uno studio della Tufts University di Medford (Stati Uniti) guidati da Huifen Wang. Gli autori dello studio hanno valutato il consumo di yogurt in 2.100 adulti senza problemi di ipertensione il cui stato di salute è stato monitorato per 14 anni, durante i quali 913 dei partecipanti hanno sviluppato problemi di pressione alta. L'analisi dei dati raccolti ha svelato che chi mangia almeno 170 grammi di yogurt a basso contenuto di grassi ogni 3 giorni è esposto a un rischio di andare incontro a questo disturbo inferiore del 31% rispetto a chi lo mangia meno di una volta al mese. In particolare, il consumo di yogurt è associato a un minor aumento dei valori di pressione massima.
Secondo i ricercatori l'effetto potrebbe essere mediato dall'apporto di calcio,potassio e magnesio garantito da questo cibo.

giovedì 17 gennaio 2013

Tisana al caffè: antiossidante e antiinfiammatoria

Se qualcuno citasse la tisana di caffè? Di certo suonerebbe un po’ strano a molti, ma per gli scienziati che hanno analizzato ben 23 specie di piante di caffè, no.
Le foglie di tutte le specie analizzate hanno mostrato proprietà antiossidanti e antinfiammatorie. Queste virtù benefiche possono tranquillamente essere trasferite all’acqua che si utilizza nella preparazione di una tisana e la tisana così preparata pare sia meno amara del caffè classico e anche meno forte.

Viagra: stop al monopolio, arriveranno i farmaci low-cost


Questione di mesi, e alla scadenza del brevetto internazionale del Viagra, a giugno, si scatenerà la corsa dei generici ad accapparrarsi una piccola fetta del mercato. Il Viagra, entrato in commercio in Italia da 15 anni, è uno dei farmaci più venduti, al sesto posto per ricavi tra quelli a carico dei pazienti. Oltre 60 milioni di compresse acquistate negli ultimi 10 anni, costo medio 50 euro.
Si conta che nel nostro Paese vengano consumate 4.300 “pilloline blu” per ogni 1.000 uomini con più di 40 anni. 

sabato 12 gennaio 2013

Carne rossa: accompagnata con la verdura fa meno male

Per rendere meno dannosa l’assunzione continuata di carne rossa, basta accompagnarla con delle verdure, suggeriscono gli scienziati neozelandesi del Plant and Food Research Institute, i quali hanno condotto uno studio i cui risultati sono stati pubblicati sul Journal of Food Science.
I ricercatori hanno sperimentato gli effetti di una dieta ricca di carne rossa, consumata da sola o in combinazione a vegetali ricchi di fibra fermentabile.

Gli sportivi riscontrano l'errore in 7 decimi


Tutto merito dei neuroni specchio. Come dimostra una ricerca di un team interdisciplinare del Dipartimento di Psicologia dell’Università di Milano-Bicocca e dell’Istituto di bioimmagini e fisiologia molecolare del Consiglio nazionale delle ricerche (Ibfm-Cnr) che ne ha individuato, per la prima volta, il coinvolgimento anche nella rappresentazione a livello cerebrale delle norme che regolano le azioni complesse trasmesse culturalmente o apprese per imitazione e mediante l'esercizio fisico.

Cancer Prevention Study II: contro il cancro alla bocca il caffè anche decaffeinato

Quattro tazze di caffè al giorno, anche decaffeinato, ridurrebbero di circa il 49% il rischio insorgenza del cancro alla bocca o alla gola. Lo hanno dimostrato gli studiosi dell'American Cancer Society di Atlanta (USA), secondo cui l'effetto non sarebbe riconducibile alla caffeina ma ad una delle centinaia di sostanze ad azione antiossidante presenti nella bevanda.
Dallo studio è emerso che gli stessi effetti non si sono riscontrabili nel tè, che pur contenendo caffeina, non protegge da queste forme tumorali.

mercoledì 9 gennaio 2013

Salute: troppi grassi saturi riducono il numero e la qualità degli spermatozoi


Un gruppo di ricercatori danesi, guidati da Tina Jensen del Rigshospitalet di Copenhagen, ha analizzato sia campioni di sperma, sia le risposte a questionari sulle abitudini alimentari di 701 giovani uomini che tra il 2008 e il 2010 sono stati sottoposti a visite mediche previste durante il servizio militare.

martedì 8 gennaio 2013

Otiti e Otalgie: qualche consiglio utile


Tra le patologie a carico dell’orecchio che provocano otalgia ci sono l’otite media acuta (OMA) e l’otite media con effusione (OME): quali siano le differenze e come agire, lo spiega Susanna Esposito, Direttore della UOC Pediatria 1 Clinica della Fondazione Policlinico di Milano e Presidente della Società Italiana di Infettivologia Pediatrica (SITIP).
L'otite media acuta (OMA) - L'otite media acuta è una delle più comuni infezioni batteriche in età pediatrica. E’ caratterizzata da segni e sintomi di infiammazione acuta della membrana timpanica ed è spesso associata ad un'infezione delle alte vie aeree. Il bambino può presentare irritabilità, dolore, deficit uditivo di tipo trasmissivo e, talvolta, se vi è perforazione della membrana timpanica, otorrea. I sintomi più comuni dell'OMA possono venire indicati quando il bambino è abbastanza grande, mentre per il bambino più piccolo sono in genere indicativi: irritabilità e pianto soprattutto durante i pasti. Inoltre, il movimento di suzione può causare dolorosi cambiamenti di pressione nell'orecchio medio.

Ritornare in forma dopo le feste: si comincia riducendo i carboidrati


In pochi sanno, che i chili in più presi durante le feste “non sono solo da attribuire solo alle calorie in eccesso. Carboidrati e zuccheri assunti in maggiore quantità possono causare, infatti, un eccesso di ritenzione idrica” spiega Michelangelo Giampietro, specialista in medicina dello sport e scienza dell'alimentazione.

venerdì 4 gennaio 2013

La cioccolata più buona è nella tazza di color arancio

Se avete programmato di servire ai vostri amici o familiari una bella tazza di cioccolata calda procuratevi tazze di colore arancione o crema: in questo modo la golosa bevanda acquisterà un aroma e un gusto migliore. «Il colore del contenitore dove vengono serviti cibi e bevande può migliorarne alcuni attributi, come il gusto e l’aroma», afferma nella nota SINC la dottoressa Betina Piqueras-Fiszman, ricercatore presso l’Università Politecnica di Valencia.

giovedì 3 gennaio 2013

Salute: praticare sport aumenta la soglia di tolleranza al dolore

Un gruppo di ricercatori tedeschi ha voluto andare a verificare se è vero che gli sportivi sopportano il dolore molto più degli altri e per accertarlo hanno esaminato tutti gli studi che negli anni hanno messo a confronto la resistenza di atleti e gente comune. «Abbiamo individuato 15 ricerche, che in tutto hanno valutato circa 900 persone» racconta Jonas Tesarz, dell’Università di Heidelberg. «Alcuni lavori consideravano la soglia del dolore, altri la durata del tempo di sopportazione, altri entrambi i fattori».

Il bimbo impara la lingua già nel grembo materno

Si è sempre pensato che il bimbo imparasse la lingua dopo la nascita, ma un nuovo studio che verrà pubblicato su Acta Paediatrica, suggerisce che il processo di apprendimento avviene molto prima cioè quando il bambino è ancora feto e si trova nel grembo materno.