mercoledì 31 ottobre 2012

Perdere peso: attività fisica di buon mattino

Ecco quanto appurato dai ricercatori dell’Istituto Universitario di Scienze Mediche e cardiovascolari dell’Università di Glasgow. Il Dottor Jason M. R. Gill e Nor M. F. Farah, hanno condotto uno studio per valutare gli effetti sul grasso corporeo e sul metabolismo postprandiale dell’esercizio praticato prima o dopo l’assunzione di cibo.
Lo studio è stato pubblicato sul British Journal of Nutrition, e i primi risultati hanno mostrato che fare esercizio fisico a digiuno sia l’opzione migliore quando si voglia perdere peso, bruciare più grasso e mantenere più sane le arterie.

Resistina: scoperta la proteina causa dell'accumulo di colesterolo-LDL epatico


Ad identificarla sono stati Shirya Rashid e colleghi della McMaster University (Hamilton, Canada). Gli effetti della sua presenza sono stati descritti da Rashid durante il Canadian Cardiovascular Congress, in corso in questi giorni a Toronto.
La resistina aumenta la produzione del colesterolo cattivo – noto anche come LDL – da parte del fegato e, allo stesso tempo, degrada i recettori per l'LDL presenti nell'organo, impedendogli, così, di eliminare il colesterolo cattivo in circolo. Di conseguenza, l'LDL si accumula nelle arterie, dove causa aumento del rischio di insorgenza di malattie cardiovascolari. Contrasta anche l'azione delle statine, farmaci di elezione per la riduzione del colesterolo.

lunedì 22 ottobre 2012

Diabete: in arrivo gli inibitori del SGLT-2, i "diuretici dello zucchero"

diabete-donne.jpgMantenere normali i valori del glucosio nel sangue è il cardine della cura del diabete. Oggi la ricerca farmacologica ha messo a disposizione ben otto classi di farmaci con meccanismi d’azione molto diversi tra loro: dalla metformina, ai più recenti inibitori del DPP-4, alle ultime insuline caratterizzate da un’importante riduzione del rischio di ipoglicemia. È ora in arrivo la nona, e molto attesa, classe di farmaci antidiabetici orali: gli inibitori del SGLT-2, una sostanza che nel rene favorisce il recupero del glucosio eliminato dal sangue perché in eccesso, ma preziosissimo per il funzionamento degli organi e in particolare del cervello.

Nobel per la Fisica: premiati Serge Haroche e David Wineland per le ricerche sulle interazioni fisica-materia

L'americano David Wineland, 68 anni, lavora nell'Istituto statunitense per gli Standard e la tecnologia (Nist); il francese Serge Haroche, anche lui 68 anni, insegna Fisica quantistica al College de France. 
Entrambi hanno gettato le basi che permettono di misurare e manipolare singoli sistemi quantistici.

sabato 20 ottobre 2012

I celiaci al ristorante con un "immuno-sensore"

Un minuscolo sensore che fa "bip" se negli alimenti è presente anche una minima quantità di gliatina, la molecola del glutine nemica dei celiaci. Utile e talvolta salvavita soprattutto se utilizzato al ristorante. Metterebbe al sicuro le persone esposte alle reazioni più pericolose. «Contiamo di rendere disponibile lo strumento entro un anno, un anno e mezzo», spiega Gianluca Bleve, ricercatore dell’Istituto di Scienze della produzione alimentare del Cnr di Lecce.

L'abuso di alcol accorcia la vita di 20 anni e molto più del fumo


Eccedere con l'alcol accorcia la vita di vent'anni. Secondo una ricerca che sarà pubblicata sul numero di gennaio della rivista Alcoholism: Clinical & Experimental Research ogni anno il numero di decessi fra gli uomini che abusano di alcol è 1,9 superiore rispetto a quello registrato fra gli uomini che, invece, non hanno problemi di alcolismo. 
Per le donne la situazione è ancora peggiore: un eccesso nel consumo di alcolici aumenta il tasso di morte annuale di 4,6 volte e lo sviluppo delle malattie associate all'alcol è più rapido.

First Warning Systems Bra: il reggiseno che scova il tumore al seno


1 day ago
1 day ago
Costerà più o meno 700 euro e promette di avvisare le donne se c'è un rischio di tumore al seno. 
Il First Warning Systems Bra, ideato dalla Lifeline Biotechnologies, sfrutta la termografia e grazie a 16 sensori può individuare le variazioni di temperatura corporea, campanelli d'allarme che qualcosa non va. Gli esperti restano scettici: “errato pensare che possa sostituire la mammografia”.  Per il Ministero della Salute le tecniche di termografia a infrarossi sono uno strumento complementare, ma non sostitutivo delle tecniche diagnostiche tradizionali. 

domenica 14 ottobre 2012

Studi su clonazione e staminali: Nobel a John Gurdon e Shinya Yamanaka

Può una cellula matura tornare bambina? E può un organismo adulto ritornare embrione? I due esperimenti che sembrano capovolgere le regole della logica oltre che della biologia sono stati portati a termine a più di 40 anni di distanza l'uno dall'altro dall'inglese John Gurdon,79 anni, e dal giapponese Shinya Yamanaka, 50 anni, che oggi hanno vinto il Nobel per la medicina.
Gordon è il padre storico della clonazione. Yamanaka ha invece inventato una tecnica che permette di ottenere cellule staminali senza necessità di toccare gli embrioni.

venerdì 12 ottobre 2012

7 porzioni di frutta e verdura al giorno rendono felici

Aggiornare la regola del cinque, intesa come le porzioni di frutta e verdura da mangiare ogni giorno, portandola almeno a sette; in questo modo non solo la vostra salute ne gioverà, ma anche il vostro umore migliorerà sensibilmente, al punto da farvi sentire più allegri e meglio disposti verso il futuro. 
Questa è la teoria emersa da una ricerca, condotta dagli economisti dell’Università di Warwick in collaborazione con l’US Dartmouth College, su 80mila britannici.

Sclerosi Multipla: il primo paziente trattato con staminali è Italiano


È già in cura ed è genovese il primo paziente sottoposto a sperimentazione Mesems, studio che punta a valutare gli effetti di cellule staminali mesenchimali adulte prelevate dal midollo osseo nella cura della Sclerosi Multipla. L'annuncio arriva dal responsabile del Centro sclerosi multipla dell'Università di Genova, Antonio Uccelli, in occasione del ventottesimo Congresso europeo sul trattamento e la ricerca sulla Sclerosi multipla in corso a Lione.

Pianeta Cancri: un "pianeta di diamanti"


13 hours ago
Osservato un gigantesco e superveloce pianeta, grande due volte la Terra, a 40 anni luce dal nostro sistema solare, composto in gran parte da diamanti.  
Lo ha pubblicato la rivista scientifica Astrophysical Journal Letters  in uno studio di un gruppo di ricercatori coordinato da Nikku Madhusudhan del Centro per l’astronomia e l’astrofisica dell’Università di Yale.

La caffeina contro l'Alzheimer

Uno studio pubblicato sul 
Journal of Neuroscience aprirebbe  nuove strade e potrebbe offrire una speranza per circa 18 milioni di persone che nel mondo, secondo l’OMS, soffrono della malattia di Alzheimer. In un precedente studio si era scoperto che la caffeina poteva prevenire e combattere la malattia sopprimendo la crescita delle placche amiloidi nel cervello, quello che non si sapeva era il meccanismo con cui ciò potesse accadere. I ricercatori dell’Università dell’Illinois (USA) hanno scoperto il perché.

mercoledì 10 ottobre 2012

Licopene: sì pomodori, no ICTUS

I pomodori e altri alimenti prodotti a base di pomodoro, contengono una importante sostanza antiossidante già nota: il licopene.
Tale sostanza, se presente in buona misura nel sangue, è stato associato a un ridotto rischio di ictus da una ricerca finlandese pubblicata su Neurology.
LO STUDIO: un team di ricercatori della University of Kuopio in Finlandia ha coinvolto 1.031 persone di età compresa tra i 46 e i 65 anni. A questi è stato misurato il livello di licopene nel sangue per mezzo di un prelievo eseguito all’inizio dello studio, durante e alla fine dello studio. I partecipanti sono stati seguiti per 12 anni.

Junk food: abbassa l'intelligenza maggiormente nei bambini


Pasti pronti, troppi grassi e con troppi zuccheri rappresentano la dieta che allontana dai libri e abbassa il quoziente intellettivo dei più piccoli.
Lo sostiene uno studio dell'Università Goldsmith di Londra
Talvolta, la scelta di piatti veloci e ingredienti poco sani è quasi obbligata, come nel caso delle famiglie meno agiate, spiega la ricercatrice Sophie von Stumm, che ha voluto indagare sulle differenze tra le diete di 4.000 bambini scozzesi di età compresa tra i 3 e i 5 anni che avevano una differente estrazione sociale.

RELAXINA: l'ormone che allunga la vita

Ormone prodotto in gravidanza promette innovazioni epocali nella prevenzione e terapia delle malattie cardiovascolari (arteriosclerosi, cardiopatie, ictus cerebrali), prima causa di morte e disabilità. A suo modo "allunga la vita". E' chiamato da alcuni "l'ormone di Dio". I risultati dei nuovi studi vengono presentati in questi giorni in un congresso internazionale a Firenze.

domenica 7 ottobre 2012

CORSI DI PREPARAZIONE TEST DI INGRESSO PALERMO



Sono aperte le iscrizioni ai Corsi di Preparazione Test di Ingresso per Medicina e Chirurgia, Odontoiatria, Veterinaria, Professioni Sanitarie, Farmacia, Chimica e Tecnologie Farmaceutiche (CTF), Scienze Biologiche; Scienze Motorie.
I corsi prevedono lo svolgimento dei Programmi prove corsi Area Sanitaria riguardanti le seguenti materie:

sabato 6 ottobre 2012

Miopia: dall'America la cura con lenti a contatto

Sarebbe davvero una bella invenzione quella degli scienziati della State University di New York e, a quanto pare, lo è, dato che gli esperimenti condotti con le nuove e speciali lenti coassiali hanno mostrato di poter mutare la crescita e lo stato di rifrazione dell’occhio, o messa a fuoco, in modo prevedibile. Le lenti sono riuscite anche a ridurre l’allungamento dell’occhio che causa la progressione della miopia.

Si chiama Adr-Fimmg-Aifa: ecco la "App" per i Medici di famiglia


Medici e Farmacovigilanza sbarcano su smartphone grazie all'alleanza tra Fimmg e Aifa. Da oggi i medici di famiglia avranno a disposizione una App da scaricare gratuitamente su iPhone e iPad grazie alla quale sarà possibile comunicare in tempo reale le reazioni avverse ai farmaci e consultare la lista di trasparenza e rimborsabilità dei farmaci.

Anguria salva-cuore

Riduce i livelli di colesterolo cattivo (colestero-Ldl) proteggendo i vasi e la conseguente insorgenza di patologie cardiache e contrasta l'aumento di peso. Secondo lo studio pubblicato su Journal of Nutritional Biochemistry, il merito sarebbe della citrullina, sostanza contenuta nel frutto e già conosciuta dalla comunità scientifica per le sue proprietà benefiche nella prevenzione dell'ipertensione e delle malattie cardiache. Basta una fetta al giorno, assicurano i ricercatori della Purdue University (Usa) che hanno realizzato lo studio.

giovedì 4 ottobre 2012

Dietro la "cottura" dell'uovo si nasconde la "personalità"

Per sapere tutto di una persona – o quasi – basta “leggere” le uova. L’uovo come metodo divinatorio della personalità, delle propensioni lavorative e persino del desiderio sessuale di una persona.
A promuovere l’uovo quale rivelatore della personalità è un’indagine condotta dai ricercatori del britannico Mindlab International che hanno coinvolto oltre mille adulti, i quali dovevano rispondere a una serie di domande incentrate sullo stile di vita e ovviamente sulle preferenze culinarie riguardanti le uova. I risultati sono poi stati pubblicati dal British Egg Weeks.

Calcoli renali e coliche: spremuta di 2 limoni

Mezzo bicchiere di spremuta di limoni e calcoli e coliche non torneranno a dare fastidio. Non ha controindicazioni particolari, il succo di limone rappresenta un'ottima terapia per il comune disturbo che affligge numerosissimi individui.
Lo studio effettuato dall'Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri di Bergamo, incorona il limone come l'agrume anti-calcoli d'eccellenza e che supera l'arancia di ben 5 volte.

mercoledì 3 ottobre 2012

Diabete e sport: la bici, la scelta migliore


Chi l’ha detto che un diabetico non può fare sport? A sfatare questo mito negativo ci hanno pensato i protagonisti del progetto «BiciCuoreDiabete». 
L’iniziativa, promossa con il patrocinio del Coni, ha visto la partecipazione di un gruppo di atleti diabetici, impegnati, per ben sette tappe, in un lungo tour ciclistico che li ha condotti da Milano fino a Walkeburg, in Belgio, per un totale di 1153 chilometri con l'obbiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza dell’attività fisica nella prevenzione e nella cura di una delle più diffuse del XXI secolo.

Resveratrolo: potenzia gli effetti analgesici della Morfina


Il resveratrolo contenuto nel vino rosso e nelle buccia dell'acino d'uva, ma non solo, è divenuto famoso per le sue proprietà antiossidanti e come tale, attivo contro gli effetti dell’ossidazione del corpo, i radicali liberi e le malattie cardiovascolari, senza dimenticare gli effetti protettivi contro il cancro. Tuttavia, oggetto di un nuovo studio non sono le proprietà antiossidanti, ma quelle fino ad ora poco considerate di potenziatore e restauratore delle proprietà antidolorifiche della morfina.

martedì 2 ottobre 2012

Lo studente e il problema delle medicine a scuola

Poter prendere le medicine necessarie anche a scuola è un diritto, ma a volte solo sulla carta. Infatti, pur essendo in vigore dal 2005 le «Linee guida sulla somministrazione dei farmaci in orario scolastico», emanate dai Ministeri della Salute e dell'Istruzione, la loro applicazione pratica continua a incontrare ostacoli. Lo segnala il decimo rapporto di Cittadinanzattiva su «Sicurezza, qualità e comfort degli edifici scolastici», che ha coinvolto un campione di 111 scuole e circa 30 mila alunni.