mercoledì 26 settembre 2012

Occhiaie? Qualche consiglio per sbarazzarsene


Sono difetti inestetici molto diffusi che colpiscono uomini e donne a tutte le età. Spesso né creme né trattamenti medici sono in grado di dare una risposta a questo problema. E se si vuole star lontani da trattamenti troppo costosi o si rifiutano quelli a base di prodotti chimici, esistono sempre delle alternative naturali.

In primo luogo, proteggete sempre la pelle delicata intorno agli occhi e soprattutto evitate ogni comportamento che può intensificare le occhiaie: dormite a sufficienza durante la notte. La mancanza di sonno infatti può essere l'origine della comparsa di quelle bruttissime "borse" sotto gli occhi.
Un'altra causa importante potrebbe avere origine allergica. Ridurre quindi l'esposizione agli allergeni, limitare l'esposizione all'aria aperta, tenere sempre sotto controllo i filtri dell'aria condizionata e mantenere la casa pulita e priva di polvere.  Anche l'esposizione al sole può avere un impatto negativo sulle occhiaie, quindi applicate sempre la protezione solare e indossate occhiali da sole.
Ma se, nonostante queste precauzioni, le borse sotto gli occhi restano sempre evidenti, potete tentare con degli impacchi. Prendete un asciugamano, meglio se di lino, bagnatelo con acqua fredda e applicatelo sugli occhi appena svegli, spendendo circa 15 minuti per occhio. Le bustine di tè sono un ottimo aiuto. Dopo averle usate, tenetele per un po' nel frigo e applicatele poi sugli occhi per  ridurre il gonfiore. Allo stesso modo sono utili quelle di camomilla. Un aiuto altrettanto naturale ed efficace può giungerci dai cetrioli. Tutte quelle scene di film in cui le attrici coprono si gli occhi con fettine di cetriolo, non sono una finzione. I cetrioli aiutano ad idratare la pelle e a raffreddare gli occhi, riducendo il gonfiore.

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver commentato ;)