giovedì 27 settembre 2012

Le 8 regole dei pediatri


Mantenere un livello di idratazione ottimale attraverso il consumo di acqua, educare al consumo delle bevande dolcificate e bandire gli energy drink, colpevoli di contenere troppa caffeina. Sono tre delle "Otto regole d'oro del saper bere" messe a punto dalla Federazione italiana medici pediatri (Fimp) e diffuse nel sesto congresso nazionale della Federazione, in programma a Genova fino a sabato.

Tatuaggi: la rimozione è più complessa nei fumatori

Uno studio italiano pubblicato sugli Archives of Dermatology è il primo ad aver analizzato i fattori che ostacolano un’efficace rimozione dei tatuaggi e da esso risulta che il fumo è uno di questi. 
«Anche con le tecniche più innovative meno della metà dei tatuaggi si riescono a togliere del tutto con dieci sedute di trattamento» spiega Luigi Naldi, dermatologo degli Ospedali Riuniti di Bergamo che ha coordinato la ricerca. «E nemmeno dopo 15 si riesce a raggiungere la soglia del 75% di successi». Dati che dovrebbero far pensare qual è il rischio di cambiare idea. Pare infatti che quasi la metà delle persone che si fanno tatuare prima o poi si pentono. 

Già a 3 mesi i bimbi fanno il pieno di parole


Già a 3 mesi i neonati sono in grado di interpretare ed assimilare il sofisticato meccanismo linguistico che lega le sillabe. Lo sostiene uno studio del Max Planck Institute for Human Cognitive and Brain Sciences di Lipsia che, quindi, conferma che nasciamo con strutture cerebrali pronte per assimilare suoni e parole e per metterli in fila in modo corretto. La ricerca, pubblicata su Pnas, ha adoperato l'elettroencefalogramma per registrare le reazione dei bambini al linguaggio parlato. I risultati mostrano come bebè ascoltano i collegamenti tra sillabe e sono capaci di “leggerli” in maniera automatica. 

Danimarca: intera famiglia in quarantena causa il "nuovo" virus


5 le persone in isolamento in un ospedale danese. Una famiglia di quattro persone, di cui una si è recata di recente in Arabia Saudita, e una persona proveniente dal Qatar sono state messe in isolamento in un ospedale danese dopo aver mostrato i sintomi del nuovo virus della stessa famiglia della Sars. Lo hanno riferito fonti ospedaliere.  ''Abbiamo inviato i campioni del virus che ha colpito le cinque persone per effettuare test di routine e speriamo di ottenere i risultati già questo pomeriggio'', ha dichiarato il primario del dipartimento di Infettivologia, Svend Petersen.

mercoledì 26 settembre 2012

6 milioni gli Italiani che lotteranno contro l'influenza


Quest'anno saranno 3 i virus dell'influenza che metteranno in ginocchio dai 4 ai 6 milioni di italiani.
Sintomi: comparsa improvvisa di febbre superiore ai 38,5°C associata a problemi respiratori– tosse, mal di gola, naso che cola – e dolori muscolari o articolari, mal di testa o spossatezza. 

Occhiaie? Qualche consiglio per sbarazzarsene


Sono difetti inestetici molto diffusi che colpiscono uomini e donne a tutte le età. Spesso né creme né trattamenti medici sono in grado di dare una risposta a questo problema. E se si vuole star lontani da trattamenti troppo costosi o si rifiutano quelli a base di prodotti chimici, esistono sempre delle alternative naturali.

Anche i "pidocchi" cambiano..

Iniziano le scuole e gli asili e ritorna la preoccupazione che i bambini tornino a casa con un ospite indesiderato. Un articolo pubblicato sull’European Journal of Clinical Microbiology& Infectious Diseases spiega che neanche i pidocchi sono più quelli di una volta e suggerisce le strategie ottimali per stanarli e combatterli. 
Hermann Feildmeier autore dello studio,dichiara: «Fenomeni evolutivi complessi hanno oggi condotto a tre tipi di Pediculus humanus: il gruppo A diffuso in tutto il mondo, il B localizzato nelle Americhe, in Europa e in Australia, il C, il più divergente, presente esclusivamente in Nepal e in Etiopia.

Sì a uova, tacchino e soia in gravidanza

Uno studio condotto dai ricercatori della Cornell University e la University of Rochester Medical Center sostiene che per ridurre il rischio che il nascituro possa sviluppare malattie come l’ipertensione, problemi mentali o essere più vulnerabile allo stress, bisognerebbe assumere buone quantità di colina durante la gravidanza.
La colina o vitamina J, si trova in cibi come uova, fegato di vitello e di tacchino, e anche nella soia. L’unico modo, quindi per integrare questa sostanza parrebbe quello di assumere questi alimenti.

Cercano un rimedio al cancro e trovano un modo di produrre nylon (plastica biologica)

La scoperta è dei i ricercatori del Duke Cancer Institute del North Carolina (Usa).
La notizia è apparsa su Nature Chemical Biology e riporta come alcune delle mutazioni genetiche e chimiche che sono alla base dello sviluppo di certi tipi di cancro possano essere sfruttate per usi ecologici.
«Nel nostro laboratorio abbiamo studiato i cambiamenti genetici che spingono i tessuti sani ad ammalarsi e sviluppare i tumori. L’obiettivo di questa ricerca era quello di capire come i tumori si sviluppano per progettare trattamenti migliori ma una parte delle informazioni che abbiamo ricavato in questo processo apre invece la strada a un metodo migliore per la produzione di nylon».

Il cervello di Einstein diventa app



(ANSA) - NEW YORK - Il genio di Albert Einstein non sara' mai in vendita ma il suo cervello diventa un'app per iPad scaricabile a 9,99 dollari. Grazie all'app sara' possibile vedere immagini del tessuto celebrale di colui che ha rivoluzionato la fisica: 350 diapositive accessibili agli esperti come mai avvenuto. A ideare l'app Steve Landers, consulente del National Museum of Health and Medicine di Chicago che ha ottenuto i finanziamenti necessari a digitalizzare immagini di frammenti del cervello di Einstein.

P.A.T.R.I.A: l'acronimo del primo soccorso

P.roteggere è la prima mossa. 
A.vvisare: i soccorsi o chi di competenza.  
T.ranquillizzare: riuscire a tranquillizzare un paziente a volte significa riuscire a salvargli la vita.  
R.iconoscere: se il paziente è cosciente o meno e verificarne l'attività cardiaca
I.ntervenire: immobilizzando  la colonna cervicale del paziente e se il soccorritore è un motociclista, non deve togliere il casco
A.ttendere: nell’attesa del personale qualificato.

martedì 25 settembre 2012

Gomito del tennista: nessuna incisione chirurgica

Gomito del tennista, patologia che comporta una degenerazone (e non una infiammazione) del tendine estensore breve del carpo e di altri tendini epicondilari, che non riguarda esclusivamente chi gioca a tennis, ma così frequente tra questi sportivi da aver dato il nome al disturbo. Colpisce dilettanti e professionisti e per entrambe le categorie di pazienti la chirurgia sta facendo passi da gigante promettendo di rimettere presto in campo il giocatore.

Salute: 6 mini-pasti al giorno e giù il colesterolo


Stop ai pasti "principali" ma mangiare poco e con maggiore frequenza.
L'ideale sono sei piccoli pasti al giorno da circa 300 calorie l'uno. Ciò è quanto emerge da una ricerca dell'Imperial College di Londra riportata dal quotidiano britannico Daily Mail,

Pediatri: boom di dermatiti da make-up

Non è piu' il tempo di bambole e peluche. Mascara, rossetti e trucchi di ogni genere hanno preso il sopravvento e sono soprattutto in aumento sono le bambine che gia' dai 7-8 anni, piu' che pensare ai giochi sono concentrate sul proprio aspetto fisico, tanto da fare un uso consistente di cosmetici, make-up e profumi.

Arteriopatia periferica: "claudicatio intermittentis"

La chiamano "sindrome delle vetrine" perché chi ne soffre deve smettere di camminare per un dolore alla gamba, una specie di crampo, che costringe a frequenti pause durante una camminata. Questo, il sintomo più tipico dell'arteriopatia periferica, condizione caratterizzata da occlusioni o restringimenti nelle arterie degli arti. Tale patologia rappresenta la "punta dell’iceberg" di un processo

Nuovo Virus in GB: grave un uomo

L'Organizzazione mondiale della sanita' segue da molto vicino la situazione dopo la notifica di un caso di sindrome respiratoria acuta associata a insufficienza renale causata da un nuovo coronavirus e segnalata dalle autorita' sanitarie del Regno Unito. ''Trattandosi di un nuovo coronavirus, l'Oms e' a lavoro per ottenere ulteriori informazioni per determinare le possibili implicazioni sulla salute pubblica'' e parla di ''due casi confermati''.

lunedì 24 settembre 2012

Nuove ricette SSN: i doveri del Medico e del Farmacista

A seguito di diverse segnalazioni pervenute al ministero della Salute da parte degli operatori sanitari il Governo ha messo a punto delle linee guida alla prescrizione e alla dispensazione del farmaco dopo le nuove norme della spending review sul principio attivo.

ADEMPIMENTI DEL MEDICO

A) Le nuove modalità prescrittive previste dal comma 11-bis dell’articolo 15 del decreto-legge n.95/2012 riguardano soltanto i casi in cui ricorrono entrambe le seguenti condizioni:
- il paziente è curato per la prima volta per una patologia cronica o è curato per un nuovo episodio di patologia non cronica mediante l’impiego di un determinato principio attivo
- esistono sul mercato più medicinali equivalenti a base del principio attivo scelto dal medico per il trattamento. 

In arrivo una nuova social card utilizzabile anche in Farmacia

Sarà sperimentata in dodici città campione (Milano, Torino, Venezia, Verona, Genova, Bologna, Firenze, Roma, Napoli, Bari, Catania e Palermo) nel corso del 2013 la nuova social card. Rispetto a quella attualmente in uso, la nuova carta acquisti avrà un valore mensile superiore e sarà destinata alle famiglie (non a singoli individui) che abbiano almeno un figlio minorenne e che siano in condizioni di disagio economico e lavorativo.

"Learning therapy": i migliori "farmaci" contro la demenza? Matematica e lettura a voce alta


Sarebbe questa, secondo Ryuta Kawashima, lo scienziato giapponese noto per avere ideato il videogioco 'Brain Training', la ricetta per migliorare le capacità cerebrali delle persone affette da demenza senile.
 «La 'Learning therapy for the senile dementia' – ha spiegato Kawashima nel corso di un incontro organizzato all’Università di Milano-Bicocca - è una risposta al problema del decadimento delle capacità cognitive dei meno giovani. Si tratta di un percorso di formazione "somministrato" a più di diecimila persone in

Rep. Ceca: Cannabis nelle farmacie da Maggio


Da Maggio prossimo sarà possibile acquistare, a scopo terapeutico, dosi di cannabis nelle farmacie autorizzate per un importo massimo per cittadino di 1.200 corone al mese. Questa soglia, una volta approvata la legge che permetterà di produrre cannabis direttamente sul territorio della Repubblica Ceca, sarà inevitabilmente destinata a scendere.  Manca ormai poco alla conclusione dell’iter parlamentare per l’approvazione della legge definitiva: l’atto di legalizzare per l’utilizzo della cannabis a scopi medici deve solamente passare al vaglio ed essere approvato dalla Camera dei Comuni.