sabato 12 maggio 2012

SALUTE: 2 ore di corsa a settimana per guadagnare 6 anni di vita


Il calcolo arriva dal meeting dell’European Association for Cardiovascular Prevention a Dublino dove i ricercatori della Bispebjerg University Hospital di Copenhagen hanno portato prove a sostegno della relazione positiva tra jogging e speranza di vita. Lo studio ha riguardato circa 2.000 persone esaminate per un arco di tempo di 35 anni. 
Tra queste quelle che correvano per due ore a settimana mostravano una riduzione della mortalità del 44%. 
Gli uomini vincono sulle donne: rispettivamente i “runners” maschi vivono 6,2 in più della media, le signore sportive 5,6 anni. I benefici sono molteplici, dalla regolarizzazione dell’attività cardiaca alla diminuzione della sensibilità all’insulina.

Correre senza sforzo - "Non esagerare". Questa è la raccomandazione dei ricercatori che non a caso dimostrano che “la mortalità è più bassa in chi fa un’attività moderata rispetto a chi non ne fa affatto o chi invece ne fa troppa”. Anche gli eccessi fanno male, mentre “il ritmo ideale è quello che fa sentire leggermente senza fiato, ma non troppo”, spiega Peter Schnohr, uno degli autori della ricerca. Dal punto di vista generale “la relazione tra intensità dell’esercizio e benefici forma una tipica ‘u’, come succede ad esempio per il consumo di alcol”. Quelli che ricevono il migliore beneficio dallo sport sono nella parte bassa della “u”, punto che equivale a un’ora-due ore e mezza di esercizio a settimana, divise in tre volte.

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver commentato ;)