domenica 4 dicembre 2011

CUORE: CON POCA VITAMINA D ARTERIE PIU' RIGIDE E A RISCHIO IPERTENSIONE


E' quanto emerge da uno studio presentato a New Orleans alla riunione annuale dell'American College of Cardiology da Ibhar Al Mheid dell'Emory/Georgia Tech Predictive Health Institute. Lo studio è stato condotto su 554 soggetti in salute (47 anni di età media): dopo averne calcolato l'elasticità dei vasi sanguigni - a riposo e in condizioni di stress - e dopo aver misurato i livelli di vitamina D presente nel sangue, i ricercatori hanno rilavato che le persone con più bassi livelli della vitamina avevano pressione più alta e arterie più rigide. "Abbiamo scoperto - conclude Al Mheid - che le persone con carenza di vitamina D hanno una disfunzione vascolare paragonabile a quelle che soffrono di diabete o ipertensione".

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver commentato ;)