lunedì 28 novembre 2011

NEWS: SENZA INIEZIONI E SENZA EFFETTI COLLATERALI; IL VACCINO ANTI-INFLUENZALE E' PER VIA NASALE

Offre una protezione maggiore contro l’influenza e ha effetti collaterali ridotti. Può essere somministrato autonomamente, per via nasale, e questo rende la vaccinazione più semplice soprattutto per chi ha paura delle iniezioni. Queste le caratteristiche di LAIV (Live Attenuated Influenza Virus), il nuovo vaccino per contrastare il virus dell’influenza che, a partire dal prossimo anno, sarà disponibile insieme all’attuale vaccino trivalente (TIV)  somministrato intramuscolo. 
Del nuovo farmaco, che sembrerebbe sicuro e ben tollerato nei soggetti di età superiore ai 2 anni mentre al momento non è indicato nei più piccoli per il possibile rischio di comparsa di broncospasmo e per un maggior rischio di ospedalizzazione, si è parlato a Milano nel corso del 30° Congresso di Antibioticoterapia in età Pediatrica.
Tra i vantaggi del nuovo vaccino nasale rispetto all'attuale vaccino intramuscolo ci sarebbe anche la rapidità del processo di produzione che consente una disponibilità veloce e su larga scala. «L’introduzione del vaccino LAIV, disponibile in una quantità tale da poter vaccinare anche i soggetti sani, è da considerare un progresso considerevole nella prevenzione dell’influenza - spiega Giuseppe Di Mauro, presidente della Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale (SIPPS) -. Infatti l’efficacia della vaccinazione antinfluenzale, che oramai è ben accertata nelle categorie a rischio, è sicuramente utile anche per bambini e adulti sani».

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver commentato ;)