mercoledì 20 luglio 2011

GLI UOMONI SENTONO MEGLIO; E' "L'ISTINTO DEL CACCIATORE"

Uno studio pubblicato su Cortex ha messo in evidenza che gli uomini hanno anche maggiori abilità uditive. Nello specifico, mentre i rappresentanti di entrambi i sessi sono in grado, ottenendo quasi gli stessi risultati, di identificare un suono e di stabilirne la fonte, la localizzazione di un singolo suono in un ambiente rumoroso viene invece molto più facile ai rappresentati del cosiddetto «sesso forte».
Lo studio è stato condotto da Ida Zündorf e colleghi del Centro di Neurologia dell'Università di Tubinga (Germania): i ricercatori hanno in un primo momento chiesto ai partecipanti - maschi e femmine sani - di ascoltare dei suoni, proposti uno alla volta, e di determinare la posizione delle rispettive sorgenti sonore. Durante la seconda fase dell'esperimento, invece, i partecipanti dovevano essere in grado di distinguere e localizzare un singolo suono all'interno di un ambiente rumoroso: i ricercatori hanno quindi notato che, mentre nella prima parte dell'esperimento le donne avevano ottenuto dei buoni risultati, il secondo compito risultava invece per loro molto più difficile rispetto agli uomini.
Le differenze di comportamento maschili e femminili sono spesso oggetto di studio, spiegano i ricercatori: se le donne hanno più propensione al parlare, hanno una migliore destrezza manuale e sono più capaci a notare anche piccoli dettagli, gli uomini impiegano invece meno tempo parcheggiare la macchina e hanno meno difficoltà a muoversi in un posto nuovo - le cosiddette «abilità visuo-spaziali». Quest'ultimo studio dimostra anche come gli uomini abbiano anche maggiori abilità «uditivo-spaziali»: capacità che, secondo i ricercatori, gli uomini potrebbero aver sviluppato come risultato della selezione naturale e sessuale.

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver commentato ;)