giovedì 14 luglio 2011

3 ORE DI SOLE AL GIORNO CONTRASTANO IL RISCHIO CANCRO AL SENO


Almeno tre ore al giorno esposte alla luce del sole e il rischio di cancro al seno diminuisce fino al 50% grazie a un aumento della vitamina D nella pelle. Ad annunciarlo è uno studio pubblicato dall'American Journal of Epidemiology in cui Laura Anderson del Cancer Care Ontario (Toronto, Canada) e le sue colleghe hanno dimostrato che, indipendentemente dall'introduzione di vitamina D con l'alimentazione, a qualsiasi età il sole diminuisce il rischio di tumore mammario.
L'analisi ha coinvolto 3.101 pazienti affette da cancro al seno e 3.471 donne sane alle quali è stato chiesto quanto tempo avessero trascorso all'aria aperta nei mesi da aprile a ottobre. Ne è risultato che, rispetto a chi si espone ai raggi solari solo per sei ore in sette giorni, passando al sole più di 21 ore alla settimana si riduce l'incidenza del tumore del 29% al di sotto dei vent'anni, del 36% tra i 20 e i 39, del 26% tra i 40 e i 59 e del 50% tra i 60 e i 74 anni.
Le ricercatrici hanno esaminato anche tutte le variabili associate alla produzione della vitamina D, giungendo all'ipotesi che l'effetto anti-tumorale dei raggi solari sarebbe dovuto alla produzione di questa vitamina, stimolata proprio dal sole.

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver commentato ;)