mercoledì 8 giugno 2011

MANI SPORCHE IN BOCCA? NIENTE PANICO, LA TERRA RINFORZA LO STOMACO DEI BAMBINI

Una rassicurazione per tutti i genitori affinché non si spaventino nel vedere i propri figli infilarsi in bocca mani e oggetti non proprio «a prova di igiene» arriva da uno studio di Sera Young della Cornell University di New York‭ (‬Usa‭), da cui emerge che ingerire sostanze come terra e argilla può aiutare a rendere lo stomaco più forte.‭ Giocare con la terra e con altri materiali non proprio «puliti» è un comportamento comune nei bambini; a tal proposito, gli studiosi si sono concentrati sullo studio della «geofagia»‭ ‬-‭ ‬la tendenza a ingerire sostanze non commestibili‭ come terra, argilla e gesso ‬-‭. 
Servendosi di rapporti di missionari,‭ ‬esploratori e antropologi, i ricercatori hanno analizzato‭ ‬480‭ c‬ulture in cui questa pratica è diffusa,‭ dimostrando c‬he grazie a quest'abitudine i soggetti ne ricavano uno scudo da parassiti e tossine vegetali utile per lo stomaco. Non solo: dall'ingestione di terra e argilla si ricaverebbero anche minime quantità di nutrienti come ferro,‭ ‬zinco e calcio.‭ «C‬i auguriamo‭ ‬-‭ ‬dice Young‭ ‬-‭ ‬che questo lavoro stimoli nuove ricerche su questo argomento».

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver commentato ;)