mercoledì 25 maggio 2011

TROPPO PC E TV? ATTENTI AL CUORE DEI BAMBINI

Bambini pantofolai e amanti della televisione già a rischio-cuore: è quanto emerge da uno studio de'Università di Sidney (Australia) secondo cui stare due ore al giorno seduti sul divano "nuoce gravemente alla salute". Indipendentemente se si tratti di televisione o computer, le ore di inattività aumentano il rischio cardiovascolare, e andrebbero ridotte ad almeno la metà.
I ricercatori hanno seguito stile di vita e abitudini di 1492 bambini delle scuole elementari (6 anni in media), su cui hanno anche effettuato check-up completi per valutarne lo stato di salute misurandone peso, altezza, pressione sanguigna e indice di massa corporea: e hanno messo in evidenza che, in media, trascorrevano 1,9 ore al giorno guardando la televisione o giocando al computer, contro soli 36 minuti di giochi all'aperto. Gli studiosi hanno poi calcolato che coloro che trascorrevano due ore al giorno sul divano, pressoché immobili, avevano un restringimento delle arterie della retina di una media di 2,3 micron (milionesimo di millimetro). Al contrario, i bambini che svolgevano regolarmente attività all'aperto avevano gli stessi vasi sanguigni più larghi di 2,2 micron. Secondo Bamini Gopinath, primo autore dello studio, per fermare gli effetti del restringimento delle arterie retiniche e quindi il rischio vascolare "la sostituzione di un'ora al giorno di tempo trascorso davanti a uno schermo con un'ora di attività fisica all'aperto potrebbe essere sufficiente".

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver commentato ;)