mercoledì 25 maggio 2011

CONTRO OBESITA' E DIABETE: COLPIRE IL "GENE LEADER" KLF14


Colpire un “gene leader” per modificare l'attività di quelli che regolano l'indice di massa corporea (BMI), il colesterolo e l’insulina. È quanto emerge da uno studio pubblicato su Nature Genetics da un team internazionale del King's College di Londra (Gran Bretagna), secondo cui trattamenti mirati a modificare il comportamento del gene KLF14 - noto per essere coinvolto nello sviluppo del diabete di tipo 2 e associato ad alti livelli di colesterolo - potrebbero consentire di combattere più efficemente le due patologie.
Dalla ricerca condotta su oltre 20 mila geni estratti dal grasso cutaneo di 800 gemelle inglesi e, in una seconda fase, da 600 soggetti islandesi è emerso che KLF14 si comporta da “interruttore” dei geni che regolano le funzioni metaboliche: risulta, infatti, in grado di controllarne l’attività e di mutarne il comportamento. “Questo studio dimostra come le piccole variazioni di un ‘gene regolatore’ possano provocare una cascata di effetti metabolici ad opera degli altri geni -, spiega Spector -. La scoperta ha un grande potenziale terapeutico".

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver commentato ;)