giovedì 7 aprile 2011

SOIA ANTI-TUMORE AL POLMONE: MIGLIORA TERAPIE E PROTEGGE I TESSUTI SANI

Aumenta la capacità della radioterapia di uccidere le cellule neoplastiche, e nello stesso tempo protegge il tessuto sano dai danni delle radiazioni: il merito è tutto degli isoflavoni contenuti nella soia.
A testarne le capacità un gruppo di studiosi del Dipartimento di Radioterapia della Wayne State University School of Medicine e del Karmanos Cancer Institute di Detroit, guidati da Gilda Hillman, in un articolo pubblicato sul Journal of Thoracic Oncology, la rivista mensile ufficiale dell'International Association for the Study of Lung Cancer.

I ricercatori hanno testato gli effetti di una miscela di tre isoflavoni della soia: genisteina, daidzeina e gliciteina. Precedenti studi avevano dimostrato gli effetti della genisteina pura sullo stesso tipo di tumore, ma i risultati di quest'ultimo studio "hanno dimostrato che la miscela ha un effetto antitumorale maggiore". "Gli isoflavoni della soia sono in grado di sensibilizzare le cellule tumorali agli effetti della radioterapia, perché inibiscono il loro meccanismo di auto-conservazione - spiega Hillman -.Allo stesso tempo agiscono anche come antiossidanti nei tessuti normali, proteggendoli dai danni accidentali della radioterapia".

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver commentato ;)